Acqua irrigua in esaurimento - Consorzio Piave

19 luglio 2022

Si avvisa che da OGGI 19 LUGLIO l'acqua DEVE essere utilizzata esclusivamente a fini irrigui, attenendosi SCRUPOLOSAMENTE agli orari assegnati e per NON PIU' DI UN'ORA a giorni ALTERNI.

Data di Pubblicazione

19 luglio 2022

Ordinanza

La misura è applicata alla luce dell'ordinanza della Regione Veneto n. 37 del 3 maggio 2022 con la quale è stato dichiarato lo stato di crisi idrica su tutto il territorio regionale e visto quanto deliberato dal consiglio di amministrazione in data 11 luglio 2022 a seguito delle anomale condizioni meteoriche ed idrologiche.

Si raccomanda l'uso parsimonioso ed attento della risorsa idrica; constatata la permanenza delle situazioni siccitose su tutta la regione ed accertato che l'acqua disponibile nei laghi alpini risulta limitata e potrebbe a breve non consentire il proseguimento dell'alimentazione delle reti irrigue.

Orari per i prelievi d'acqua

L'acqua deve essere utilizzata esclusivamente a fini irrigui, attenendosi scrupolosamente agli orari assegnati e in misura strettamente necessaria al fabbisogno colturale.

I prelievi ad uso orto e giardino devono essere limitati a NON PIU' DI UN'ORA a giorni alterni con il seguente criterio:

n. Civici pari ⇒ nei giorni pari

n. Civici dispari ⇒ nei giorni dispari

il personale consorziale accertera' le violazioni alle disposizioni adottate.