Questo sito utilizza cookie tecnici, analytics e di terze parti.
Proseguendo nella navigazione accetti l’utilizzo dei cookie.

Privacy policy

Bando Fondo Sostegno Affitti 2020

19 novembre 2020

Pubblicato il Bando per la concessione di contributi al pagamento dei canoni di locazione, per l’anno 2019, risultanti da contratti di affitto regolarmente registrati ai sensi dell’art. 11 commi 1 e 2 della Legge 9 dicembre 1998 n. 431.

Data di Pubblicazione

19 novembre 2020

Requisiti per la partecipazione al bando

Può partecipare al bando e ha diritto a richiedere il contributo per il proprio nucleo familiare il conduttore (locatario, erede, assegnatario dell’alloggio per sentenza di separazione) che, alla data di presentazione della domanda:

  • A. Sia residente nel Comune di LORIA;
  • B. Occupava, nell’anno 2019, l’alloggio a titolo di residenza principale o esclusiva, per effetto di contratto di locazione regolarmente registrato ai sensi dell’art. 11 commi 1 e 2 della legge n. 431/98;
  • C. Presenti una attestazione ISEE (standard o ordinaria) in corso di validità (D.P.C.M. 159/2013 e successive integrazioni e variazioni) da cui risulti un ISEE non superiore a 15.000,00;
  • D. I canoni siano relativi ad alloggi di categoria catastale A/2, A/3, A/4, A/5, A/6, A/7 e A/11;
  • E. Se il richiedente è cittadino extracomunitario, il possesso di: permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo; Carta Blu UE; permesso di soggiorno in corso di validità oppure istanza di rinnovo entro i termini prescritti e non ricorrano le condizioni previste dall’art. 5 commi 5, 5-bis e 5-ter del d.lgs. 25 luglio 1998 n. 286 e successive modifiche e integrazioni.
  • F. Se cittadino non italiano (comunitario o extracomunitario), non essere destinatario di provvedimento di allontanamento dal territorio nazionale.

Esclusione

Sono esclusi:

  • A. I nuclei familiari titolari di diritti di proprietà, usufrutto, uso o abitazione su alloggi o parti di essi, ovunque ubicati, il cui valore catastale ai fini Irpef sia superiore a € 26.676,52 purché la quota complessiva di possesso, da parte del nucleo familiare, sia inferiore al 50%. Sono esclusi dal computo gli alloggi di proprietà che, per disposizione dell’autorità giudiziaria, sono dati in godimento al coniuge separato o nel caso in cui l’usufrutto o il diritto di abitazione sono assegnati al genitore superstite;
  • B. Qualora il contratto di locazione sia stato stipulato tra parenti e affini entro il secondo grado;
  • C. Il cui canone annuo incida sull’ISEfsa in misura inferiore al 16% e l’ISEEfsa sia superiore a 10.000,00;
  • D. Il cui canone annuo incida sull’ISEfsa in misura superiore al 70% fatta eccezione per i casi in carico ai Servizi Sociali del Comune di Loria.
  • E. Il cui canone annuo superi il 200% del valore dell’affitto medio ricavato dalle domande, idonee per situazione economica, presentate nel Comune (vedi calcolo e esclusioni al successivo punto 5.C);
  • F. L’alloggio abbia una superfice netta che superi del 200% la superfice ammessa (vedi calcolo e esclusioni al successivo punto 5.D);
  • G. Assegnatari di alloggi di edilizia residenziale pubblica di proprietà dell’Ater, del Comune di Loria o di altri Enti il cui canone è determinato in funzione del reddito della situazione economica familiare;
  • H. Aver riportato condanne per delitti non corposi puniti, con sentenza passata in giudicato, che comporti oltre due anni di reclusione o meno di due anni quando non sia stato concesso il beneficio della sospensione condizionale della pena, come previsto dalla L.R. n. 16/2018. Tale norma ha effetto fino alla riabilitazione o alla dichiarazione di estinzione del reato (art. 445, comma 2, codice di Procedura Penale).

Termini di presentazione della domanda

Le domande potranno essere presentate dal giorno 18 novembre 2020 al giorno 11 dicembre 2020

Modalità di presentazione della Dichiarazione Sostitutiva Unica ai fini ISEE (DSU) e domanda

  • A. Il richiedente, entro la data di scadenza del bando (vedi punto 7) deve aver presentato la DSU ai fini ISEE il cui nucleo familiare deve corrisponderle a quello presente al momento della domanda. Se il richiedente non ha già presentato nel corrente anno, tale DSU, può, previo appuntamento, recarsi o connettersi telefonicamente o telematicamente:
  • a) a qualunque CAF abilitato (se il Comune è convenzionato con CAF è opportuno che DSU e Domanda siano presentate contestualmente).
  • b) compilata sul sito dell’INPS. Per l'accesso ai servizi online INPS è necessario avere un PIN rilasciato dall'Istituto, o una identità SPID almeno di livello 2, o una Carta di identità elettronica 3.0 (CIE), o una Carta Nazionale dei Servizi (CNS).
  • L’INPS mette a disposizione le seguenti modalità di presentazione della DSU:
  • 1. acquisire la DSU precompilata e richiedere l’ISEE all’indirizzo: https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemdir=5335 ;
  • 2. compilare la DSU e richiedere l’ISEE all’indirizzo: https://www.inps.it/nuovoportaleinps/default.aspx?itemDir=50088.
  • B. Le domande potranno essere presentate, previa prenotazione ai numeri di telefono sotto indicati, presso i seguenti uffici. Gli stessi uffici potranno, in dipendenza delle prescrizioni o raccomandazioni della Regione, raccogliere i dati delle domande tramite intervista telefonica e raccogliere foto o copia del documento di identità tramite email o altro idoneo strumento di comunicazione:
  • a) presso i CAF convenzionati il cui elenco è disponibile sul sito www.comunediloria.tv.it;
  • C. Il richiedente può presentare autonomamente la domanda, tramite smartphone, tablet o Personal Computer accedendo all’indirizzo WEB https;//veneto.welfaregov.it/landing_pages/fsa2020/index.html dal 17 novembre 2020 alle ore 23.59 del 30 novembre 2020 seguendo le istruzioni ivi riportate. Per ottenere supporto, tassativamente per questioni non trattate nella documentazione presente sul sito, rivolgersi all’ufficio Servizi Sociali di Loria ai seguenti numeri di telefono 0423 456720 – 0423 456718, attivi dalle ore 8:30 alle ore 13:00, o all’indirizzo email servizisocialiloria@gmail.com;
  • D. In caso di soggetto incapace, tutelato o con impedimento temporaneo alla sottoscrizione la domanda può essere presentata nei modi previsti dagli artt. 4 e 5 del DPR 445 del 28 dicembre 2000.

Elenco Caaf convenzionati